La Notte dei Briganti VII Edizione: ennesimo successo!

0 Condivisioni

panoramica notte dei briganti 2012

Una grande e travolgente festa: questo è stata “La Notte dei Briganti”, evento promosso e organizzato da Sud in Movimento che si è svolto domenica sera nella zona industriale di Grottaglie, giunto alla sua settima edizione, che ha trovato l’appoggio dei media partner Gir e Radio Popolare Salento. Una festa coinvolgente e di grande successo, considerato l’afflusso e il gradimento espresso da chi vi ha preso parte, grandi e piccoli, provenienti da tutta la regione.

La manifestazione ha avuto inizio alle ore 18:30 con l’assemblea pubblica inerente il tema scelto quest’anno: “SOS Lavoro”. La tematica ha richiamato l’attenzione e la partecipazione di diversi rappresentanti delle maggiori sigle sindacali del territorio, dei comitati in lotta, delle associazioni che hanno a cuore il problema lavoro, dei cittadini e di Massimo De Maio, rappresentante del movimento “Decrescita felice”. La discussione, che non poteva non includere anche l’attualissima e scottante questione ILVA, è stata arricchita da diversi interventi, da differenti punti di vista che hanno offerto spunti di riflessione e aperto importanti scenari di analisi della situazione lavorativa ed economica non solo territoriale, ma anche nazionale.

Intorno alle 21 sono iniziate le esibizioni musicali dei gruppi invitati. A dare inizio al concerto ci hanno pensato “Le tenebre di Sophie”, un gruppo indie rock grottagliese protagonista di un’esibizione originale e carismatica; subito dopo spazio e fiato ai “Pizzicati int’allu Core” che hanno fatto vibrare la zona industriale con i loro tamburelli e i loro irrefrenabili ritmi tarantolati. A finire, il gruppo siciliano dei “Baciamolemani” che ha definitivamente e ulteriormente scaldato la serata coinvolgendo in balli sfrenati e canti il pubblico presente. Divertente e festosa la non programmata esibizione di Pizzicati e Baciamolemani che hanno improvvisato una pizzica con la presenza sul palco di oltre venti musicisti, in un coinvolgente mix siculo-pugliese.

Intorno all’area concerti un viale interamente dedicato alle esposizioni di oltre trenta artisti e artigiani, provenienti da ogni parte della regione e non solo: estemporanee di pittura, esposizione di foto, opere artistiche e manufatti realizzati rigorosamente a tema. Le loro opere singolari e di spessore hanno riscosso molti apprezzamenti per la loro originalità ed espressività.
Un successo anche per le aree ricreative allestite per i bambini, curate da Lara Basket e Ludoteca Giocolandia, letteralmente prese d’assalto dai piccoli briganti che hanno potuto giocare a pallacanestro, ballare, disegnare e divertirsi sotto lo sguardo attento di persone specializzate e competenti.

Sud in movimento da anni opera anche per la rivalutazione territoriale e la scelta della zona industriale è stata compiuta, oltre che per l’attinenza al tema della manifestazione, anche per dare visibilità alle aziende grottagliesi, che in questo delicato momento storico di crisi economica sono relegate in un territorio dimenticato dalla politica. Era quindi doveroso tentare di portare alla luce uno spazio che da tempo è protagonista di uno sviluppo considerevole che si traduce in crescita occupazionale e economica dell’intero territorio.

Uno scenario suggestivo che ben si presta alla organizzazione di grandi eventi ma che solo grazie al duro lavoro del Sud in Movimento, in termini di pulizia degli spazi e di gestione della viabilità e segnaletica interna, ha potuto essere fruibile senza disagi e disordini. Una location che sicuramente non merita di essere abbandonata a se stessa e che avrebbe bisogno di alcuni accorgimenti per renderla agevolmente raggiungibile e per far esplodere il suo enorme potenziale.
Per l’associazione Sud in movimento una scommessa vinta solo con la forza dei suoi associati e delle piccole e medie imprese che hanno creduto nell’evento e lo hanno sostenuto, considerando la totale indipendenza economica del movimento che da sempre rifiuta qualsiasi tipo di finanziamento da parte di soggetti pubblici.

0 Condivisioni
Questa voce è stata pubblicata in comunicato stampa e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.