C.S. VIII Edizione de La Notte dei Briganti

0 Condivisioni

Partecipazione AttivaL’ottava edizione de ”La Notte dei Briganti” nasce nei vicoli del centro storico e nei quartieri periferici della citta. Sud in Movimento domenica 11 agosto, nella zona industriale di Grottaglie, “festeggerà” la Partecipazione Attiva.   L’Associazione Politico Culturale grottagliese torna puntuale ad occuparsi di tematiche attuali invitando associazioni, movimenti e liberi cittadini a contribuire alla discussione. La Partecipazione Attiva è da sempre l’estrema sintesi descrittiva ed operativa dell’associazione che da quasi un decennio coinvolge la cittadinanza scuotendo le istituzioni.   Prima del concerto, alle ore 18,00, nella “pinetina”è stata convocata l’assemblea pubblica dove chiunque è invitato a esprimere un proprio parere avendo come punto di partenza il documento pubblicato sul sito e stampato in tremila copie che verranno distribuite durante l’evento. Il Sud in Movimento reputa doveroso un cambiamento di rotta rispetto a l’attuale democrazia rappresentativa che, oggi più che mai, è arrivata al suo punto più basso decretando irresponsabilità istituzionale e povertà sociale.   La zona industriale della città delle ceramiche si trasformerà! Gli enormi stradoni che di sera sono bui e deserti, si trasformeranno in affollate vie luminose e colorate popolate da decine di artigiani che esporranno i loro prodotti unici e carichi di bellezza e passione.

Mentre sul palco si esibiranno i Non Giovanni con la loro musica cantautorale in lontananza potreste sentire le voci dei più piccoli che si divertono nei due spazi ludici interamente dedicati ai bambini. Non mancherà l’occasione per i più scatenati di farsi travolgere dall’eccitante pizzica dei Kailia. L’eventuale sete dovuta alla canicola e alla danza potrà essere spenta dalle bevande presenti allo stand gastronomico più economico di qualsiasi festa estiva. L’immancabile panino del brigante va consumato o prima o dopo, di sicuro non durante l’esibizione dei Camillorè che con Michele Jamil Marzella e il suo trombone suoneranno a ritmo di folk e serviranno le mani e la bocca libere per ballare e cantare!   Perdere di vista gli amici o defilarsi a La Notte dei briganti potrebbe essere un occasione più che un inconveniente. Le esposizioni dei pittori, fotografi scultori e artisti che dipingono estemporando sono il filo conduttore sul quale viaggiano le emozioni più intime che l’artista regala mentre chi guarda scopre se stesso.   Partecipazione attiva significa uscire da casa e non aver paura di stare per strada, riempire gli spazi pubblici e le piazze; chiacchierare o discutere con tutti, confrontandosi e rispettarsi pur avendo idee diverse; mettersi in gioco ed avere il coraggio di difendere le proprie idee.   La Notte dei Briganti ed il sud in Movimento sono terreno fertile per attivarsi o iniziare a partecipare senza forzature in un giorno di festa che solo festa non è.

0 Condivisioni
Questa voce è stata pubblicata in 2013, comunicato stampa e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.